CASaA

a r c h i t e t t i

Rigenerare Corviale

Un obiettivo del progetto che proponiamo è il recupero dell'intero piano terra da destinare ad uso pubblico, aperto anche ai non residenti. Lo spazio delle chiostrine, che di fatto determina una divisione dell’edificio in due corpi di fabbrica, verrà reso percorribile e si trasformerà nella matrice del progetto che distribuirà le nuove funzioni pubbliche. 

Si costituisce una strada centrale, incrociata da percorsi trasversali che connettono il piano terra del Corviale alla Via Poggioverde  situata più in basso. Gli attraversamenti trasversali sono concepiti per intervallare l’esasperata longitudinalità del l'edificio tagliando la zona basamentale con i pannelli inclinati.

All’interno dell’edificio, nello spazio verticale delle chiostrine vengono riposizionati tutti gli elementi di collegamento verticale.

ente banditore

ATER Roma

ubicazione

Roma

gruppo di progettazione

F.Armillotta, C.Palmieri, N.M.Santomauro, Studio Zero85, A.Bucci, S.Calabrese, J.C.Grunert, G.Zaccari, S.Di Sario, M.Mantelli, F.Casieri, A.Primavera, A.Sciotti

data

2015

@ 2014 by CASaA