CASaA

a r c h i t e t t i

Centro Culturale Villa Delfico

La scelta fondamentale che ha indirizzato l’intervento è stata quella di considerare il corpo della villa esistente come unico oggetto emergente dal sito, unica enclave rimasta libera e verde all’interno di un tessuto intensamente edificato, e di lavorare invece al nuovo ampliamento attraverso operazioni di manipolazione del suolo utilizzando il verde come ideale “materia prima” dell’intervento. Il progetto si propone di sperimentare una strategia che sia in grado di mettere a sistema le tre parti principali dell’intervento (restauro edificio esistente; sistemazione giardino; nuovo centro culturale). A questo proposito si sono messi in atto 2 dispositivi formali estesi a tutta l’area, che hanno generato 2 diversi effetti spaziali strettamente connessi alle condizioni imposte dal sito: dalla loro sovrapposizione e interazione nasce la logica unitaria del progetto.

ente banditore

Comune di Montesilvano

ubicazione

Montesilvano (PE)

gruppo di progettazione

F.Armillotta, C.Palmieri, N.M.Santomauro, L.Coccia, D.D'Agostino, I.Cipolla, C.Pirro, A.Gabbianelli, C.Santacroce, G.Regnicoli, A.Persichitti, G.Mandrillo

data

2009

@ 2014 by CASaA